You are here: Home » News » Tutto quello da sapere sulle cucce per cani

Tutto quello da sapere sulle cucce per cani

Modelli

Le cucce per cani da esterno possono essere di diversi modelli. Le più carine sono forse quelle fatte a casetta che sono partiche: c’è un’entrata e un tetto a spiovente per far scivolare l’acqua piovana.

Materiali

I materiali che costituiscono le cucce per cani da esterno devono esser di grande qualità in modo proteggere il tuo amico a 4 zampe. Una cuccia da posizionare all’esterno deve essere in grado di resistere a lungo all’azione degli agenti atmosferici, senza rovinarsi. I materiali scelti devono resistere alle intemperie in modo da repellere l’acqua senza farla entrare nella cuccia, bagnando Fido. Spesso le cucce per i cani da posizionare all’esterno sono realizzate in plastica; verifica che non ci siano spazi vuoti dove potrebbe entrare la pioggia. In tal caso provo a chiuderli con del silicone. È altrettanto importante che i materiali scelti non si rovinino per via dei raggi solari: legno, plastica e metalli non trattati possono scolorire e deformarsi per via del sole. Le cucce in legno spesso tendono a rovinarsi prima di altri modelli perché il legno non è trattato in modo adeguato.

Sicurezza

I materiali che compongono le cucce per cani da esterno devono avere certe caratteristiche in modo da salvaguardare la salute e la sicurezza degli amici a quattro zampe. I materiali che compongono la cuccia devono essere sicuri, cioè atossici. Altro fattore fondamentale di cui devi assicurarti sono le parti che compongono la cuccia, le quali non devono avere pezzi sporgenti dove l’animale potrebbe ferirsi o impigliarsi.

Posizione

Un prezioso consiglio per far star bene il tuo migliore amico, è di posizionare in un buon punto la sua cuccia. Le cucce per cani da esterno devono essere messe in un luogo ombreggiato in modo che il cane non prenda troppo sole. Inoltre, è consigliabile sistemare la cuccia in un posto dove le intemperie sono minime. Nonostante la cuccia abbia un tetto sopra, è meglio non esporla direttamente alla pioggia, altrimenti ti ritrovi con il cane che puzza di bagnato.